Cocktail B52. Il modo migliore per infiammare la serata

Il B52 è uno shottino a tre strati con lingue infuocate. Ha senza dubbio una possente entrata scenica, degna del suo nome. Colori e gusti si intersecano in un epico carosello di inventiva.

Ispirato dal borbandiere della guerra fredda

cocktail B-52

Qualunque sia l’origine del cocktail B-52, ed è particolarmente confusa, di una cosa puoi star certo. La dedica si riferisce ai bombardieri Boeing B-52 Stratofortress, simbolo della guerra fredda e delle bombe al napalm sganciate nel cuore della giungla indocinese, sulle postazioni dei viet-kong.

E in effetti la versione fiammante del drink evoca senz’altro questi tremendi ordigni.

Il B-52, chiamato anche torello, ha una presenza scenica davvero spettacolare, con o senza la fiamma.
Puoi farti incantare dalle tre bande colorate che individuano i tre distinti ingredienti che compongono il drink. Oppure lasciarti ammaliare dal suo gusto unico, dove il dolce e il cremoso si lasciano commistionare dall’amaro del caffè e dall’aspro sentore di arancia del Grand Marnier.

Dando le fiamme all’alcol, occorre affondare la cannuccia e bere tutto d’un fiato, per consentire al liquido freddo degli strati sottostanti di mantenere fredda la cannuccia.

Preparazione del B-52

La “costruzione” del B-52, come tecnicamente viene chiamata la preparazione di drink a più strati, non è delle più semplici ed occorre acquisire un po’ di tecnica. Viene servito in un bicchierino, detto chicchetto (o shot).
Si versano i vari liquori molto lentamente, aiutandosi talvolta con il dorso di un cucchiaio da bar, dove si fa scorrrere il liquido. Si deve disturbare il meno possibile il layer inferiore.

Ingredienti

  • Kahlua (liquore al caffè)
  • Baileys
  • Grand Marnier

Grado Alcolico: 28% Vol
Calorie: 95 KCal

  1. In un bicchiere graduato misura 2cl di Kahlua e versalo in uno shot.
  2. Fa la stessa cosa con 2cl di Baileys e 2cl di Grand Marnier.
  3. Attenzione, per fare in modo che nel bicchiere risulti evidente la divisione in strati, devi farli scivolare delicatamente sul dorso di un cucchiaio da bar.

preparazione B-52
Delizioso. Eccellente come digestivo dopo una cena sostanziosa, per ripartire alla grande…!

E ciao, ti do appuntamento al prossimo della mia rubrica: torniamo in Italia, con il Negroni .

Ivan Rey

Ivan Rey è l’anima digitale di Spirit Style, il portale dedicato alla vendita di alcolici e agli appassionati di cocktail, a coloro che amano divertirsi accompagnandosi a buoni drink.

Nato in mezzo ai locali della riviera romagnola, Ivan non poteva non appassionarsi alle allegre atmosfere di happy hour, dance room, mescite colorate e frizzanti. Sarà lieto di accompagnarti tra pozioni, alambicchi, distillati e coppe cocktail, nelle tue personali ricerche alcoliche.

Lo trovi anche su facebook, ma gradirà particolarmente i tuoi commenti a questo post.