GIN TONIC. Chinino al sapore di Londra

Un caposaldo della cultura alcolica anglosassone, il gin tonic è semplice ed elegante. Raffinato e dissetante abbastanza da soddisfare il bisogno di frescura dei pomeriggi estivi.

 

gin tonic

Compagnia delle Indie e Chinino

I bicchieri di gin tonic attraversano i secoli, perchè nascono sul suolo del subcontinente indiano, con gli squilli di tromba delle giubbe rosse.
Le truppe inglesi giungono infatti in India nei primi anni del 18° secolo, a supporto e protezione degli affari della Compagnia delle Indie Orientali, primo germe del futuro impero britannico. Per contrastare il contagio della malaria ai soldati veniva somministrato il chinino. Insieme ad esso era fornito un quantitativo di gin, il distillato tipico della capitale inglese, per calmierare il gusto amaro del chinino, insieme ad acqua e ghiaccio. Successivamente la preparazione del drink migliorò, con l’introduzione dell’acqua tonica, che facilita la miscelazione.

Preparazione del Gin Tonic

Le dosi con cui vengono ripartiti i due ingredienti non sono canonizzate, ma variano in base alla finalità che si vuole conseguire, tra l’esigenza del dissetarsi e il desiderio di dstendere i nervi dopo una giornata faticosa. Quello che invece conta è la scelta del giusto Gin, che dev’essere di una buona marca e dell’Acqua Tonica, che deve contenere veramente del chinino e non un semplice aromatizzante sintetico.
A guarnizione del drink di solito si mette una fetta di lime, a volte addirittura spremuto dentro. Oppure una fetta di cetriolo, un rametto di rosmarino o di basilico per avere un tocco aromatico più speziato.

Ingredienti

  • Gin
  • Acqua Tonica

Grado Alcolico: 18% Vol
Calorie: 120 KCal

  1. Prendi la misura di 4 cl. di gin.
  2. Versalo su un tumbler alto, colmo di ghiaccio.
  3. Riempi fin quasi al bordo con dell’acqua tonica.
  4. Decora con una fetta di lime o di cetriolo, oppure due gocce di Angostura.

gin tonic alto
Long drink perfetto per dissetarsi a tutte le ore della giornata, ideale all’ora dell’aperitivo.

Immagino di gustare il mio gin tonic con elmetto pith, all’ingresso della città delle scimmie di Kipling, mentre l’orso Baloo salva il protagonista dalle grinfie dei primati.

E da li, vi saluto e vi do appuntamento al prossimo post etilofilo dedicato all’Americano. Ivan Rey

Ivan Rey è l’anima digitale di Spirit Style, il portale dedicato alla vendita di alcolici e agli appassionati di cocktail, a coloro che amano divertirsi accompagnandosi a buoni drink.

Nato in mezzo ai locali della riviera romagnola, Ivan non poteva non appassionarsi alle allegre atmosfere di happy hour, dance room, mescite colorate e frizzanti. Sarà lieto di accompagnarti tra pozioni, alambicchi, distillati e coppe cocktail, nelle tue personali ricerche alcoliche.

Lo trovi anche su facebook, ma gradirà particolarmente i tuoi commenti a questo post.